Esempio di Visita

Il nostro metodo di valutazione: la consulenza più completa che tu possa avere

Hai problemi simili a quelli descritti nel sito e vorresti provare a risolverli insieme a noi?

Benissimo: in questa pagina scoprirai come avvengono le nostre valutazioni "dal vivo"!

In fondo alla pagina troverai il modulo di contatto, dal quale scrivere per maggiori informazioni o per prendere un appuntamento.

Il contenuto di questa pagina è anche riassunto in questo video:

Per le nostre valutazioni, utilizziamo moderne apparecchiature per avere informazioni su metabolismo e sistema nervoso; applichiamo le più recenti conoscenze in ambito posturologico per valutare gli aspetti meccanici, ma sopratutto usiamo l'esperienza, la logica ed il buon senso nel ricostruire la storia dei nostri pazienti.

Tutto ciò ad un costo ben lontano dalle importanti cifre che caratterizzano alcune visite anche molto meno accurate (vedi info alla fine della pagina). Grazie alla nostra valutazione, potrai finalmente capire quali sono state le cause ed i meccanismi che ti hanno portato a sintomi a volte così diversi tra loro, come ad esempio mal di collo e colon irritabile.

Attenzione: vengono ora illustrate tutte le possibili valutazioni cui può essere sottoposto il paziente che si rivolge a noi. Non necessariamente il paziente necessita di essere sottoposto a tutte, è l’operatore che lo decide a seconda del tipo di problema e della quantità di sintomi.

Valutazione in quattro fasi

1 - Inquadrare il problema

Come primo approccio, compilerai una serie di questionari, o racconterai all'operatore tutti i tuoi sintomi: la raccolta dei sintomi ci restituisce una fotografia di quali e quanti problemi hai , a livello muscolo scheletrico, metabolico e relativo al sistema nervoso.

Non è assolutamente la stessa cosa trattare il mal di schiena di una persona per il resto sana, oppure il mal di schiena di una persona con problemi gastro enterici, disturbi del sonno e così via…

Allo stesso modo, impostare un piano alimentare e di attività fisica per ripristinare l’efficenza del metabolismo deve tener conto di eventuali problemi meccanici.

2 - Valutare la postura

Come prima cosa osserviamo la tua postura, o scattiamo delle foto posturali  : le particolarità che emergono all’osservazione (spalla troppo alta,inclinazione del bacino…) possono avere un preciso significato nell’interpretazione del disturbo, oppure possono rientrare nelle normali asimmetrie.

Viene poi il momento di alcuni test specifici: particolari movimenti, posizioni o esercizi possono fornire un riscontro chiaro ed oggettivo sullo stato delle tue articolazioni o del muscolo presi in esame.

Costituiscono anche il principale strumento per monitorare i miglioramenti.

Esistono sofisticati macchinari in grado di determinare le più piccole anomalie della postura, ma c'è un enorme problema: la postura non si presta a misurazioni precise, ed il nostro corpo non è perfettamente simmetrico.

Addirittura, ci sono tantissime persone che stanno benissimo anche con quadri radiologici disastrosi: questo è possibile grazie ad un buon funzionamento complessivo del sistema.

La tecnologia non riesce ancora ad interpretare la complessità del corpo umano: per questo è spesso più utile la "prova sul campo" che la misurazione computerizzata.

3 - Valutare il metabolismo

Due sofisticate apparecchiature non invasive permettono di capire ,nel giro di alcuni minuti,la funzionalità del metabolismo: la BIA-ACC ed il PPG stress flow.

Anche per i soli disturbi muscolo scheletrici può essere importante capire come funziona il metabolismo: su L'Altra Riabilitazione puoi trovare molti articoli che spiegano perchè molti problemi dei muscoli sono dovuti a malfunzionamenti del metabolismo.

Analisi della composizione corporea BIA ACC

La BIA ACC rileva più di 60 dati sulla composizione corporea: idratazione, massa muscolare, stato infiammatorio, consumo energetico, minerali, e tanti altri.

Stati di malfunzionamento del metabolismo legati a vari tipi di stress  si traducono spesso in uno stato di riduzione della massa muscolare, in quantità e qualità.

Possiamo quindi avere muscoli dolorosi e stanchi perchè disidratati e non adeguatamente nutriti: un problema sicuramente più "metabolico" che "meccanico"!

Per questo l’analisi della composizione corporea BIA ACC è spesso un punto fondamentale dell’indagine, sopratutto per disturbi cronici che non rispondono alle cure riabilitative classiche.

Per saperne di più sulla BIA ACC, leggi l’articolo Analisi della composizione corporea BIA ACC.

Analisi PPG  del sistema nervoso autonomo

Il PPG Stress Flow è una apparecchiatura che rileva informazioni circa il Sistema Nervoso Autonomo, un sistema che svolge una serie di funzioni "automatiche": la digestione, il battito cardiaco, la pressione...

Stati di ansia e stress prolungati possono modificare cronicamente l' "assetto" del sistema nervoso autonomo, che rimane costantemente in stato di "tensione e allerta", situazione in cui compaiono vari sintomi (tra cui la forte contrattura muscolare).

Il PPG Stress Flow può essere considerato una "misura dello stato di tensione a riposo".

Per saperne di più sul PPG Stress Flow, leggi l’articolo Analisi del sistema nervoso autonomo PPG stress flow.

4 - Stesura del piano riabilitativo ed accesso alle risorse online

Una volta raccolta questa grande quantità di informazioni, l’operatore ha una idea precisa di cosa devi fare per migliorare e risolvere il tuo problema, e può compilare il piano riabilitativo.

Questo piano può essere eseguito con l’aiuto dell’operatore stesso (trattamenti manuali, tecniche specifiche, rieducazione in palestra) oppure essere basato sul lavoro a casa (esercizi, attività fisica, alimentazione): dipende ovviamente dal tipo di problema e dalle tue esigenze.

Pochi giorni dopo l’incontro, ti invieremo i referti delle valutazioni che ti sono state fatte (esaustivamente spiegati), il piano alimentare eventualmente consigliato, gli esercizi specifici da fare con video tutorial. In questo modo, ti permettiamo una minor frequenza nelle visite di controllo ed un maggior coinvolgimento nel piano riabilitativo.

Vieni a trovarci

Ne saremmo felici. Ricorda però che, come puoi vedere alla pagina contatti e centri, questo tipo di valutazione viene eseguita solo nei centri di Milano e Piacenza.

Per essere sicuro che possiamo esserti d'aiuto, compila questo form. Puoi anche raggiungerci telefonicamente ai numeri indicati alla pagina contatti, ma attenzione: per ovvie ragioni, le richieste sia scritte sia telefoniche vengono accolte da personale competente (gli operatori stessi), i quali naturalmente sono spesso impegnati con i pazienti.

Cortesemente, come primo contatto utilizza il form qui sotto: non temere, controlliamo le richieste due volte al giorno e ti risponderemo in giornata, o al massimo il mattino dopo.

Preoccupato per il costo dell'operazione?

Spesso visite o valutazioni specialistiche possono essere molto onerose, e questo fa desistere la persona dal recarsi presso un centro specializzato. Nei nostri centri riusciamo a mantenere contenuti i costi, grazie all’ottimizzazione delle procedure.

Il costo della visita è di 90 euro, peraltro deducibili dalla dichiarazione dei redditi.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto).
ATTENZIONE! verifica che sia corretta

Scrivi dalla provincia di.. (richiesto)

Il tuo messaggio. ATTENZIONE: cerca di fare una richiesta specifica, evita cortesemente richieste generiche tipo "ho mal di schiena cosa devo fare", è impossibile dare una risposta