L'Altra Riabilitazione

Sintomi cervicali: perchè ci possono essere problemi alla vista (e cosa fare)

Marcello Chiapponi

Marcello Chiapponi

Fisioterapista e trainer con oltre 20 anni di esperienza nonché fondatore di L'Altra Riabilitazione. Negli anni, i contenuti da me realizzati sono stati fruiti da oltre 1 milione di persone e il mio canale YouTube di settore ha ottenuto il traguardo dei 500 mila iscritti e delle 65 milioni di visualizzazioni.

SCOPRI CHI SONO

Davvero i problemi cervicali possono causare disturbi alla vista come annebbiamento, difficoltà nel mettere a fuoco, contorni poco chiari ed altri sintomi simili?

Se qualche mio collega, oppure se qualche “compagno di cervicale” ti ha detto “assolutamente si, è la cervicale che ti provoca disturbi alla vista!”, ha fatto una affermazione sicuramente….azzardata: ad oggi abbiamo ben poche certezze scientifiche a riguardo.

Tuttavia, è possibile capire come mai questi sintomi si possono presentare (e come si possono risolvere) grazie a qualche semplice ragionamento ed esperienza pratica.

Seguimi, in questo articolo ti spiegherò come mai i disturbi della vista ed i disturbi cervicali possono essere correlati,  e cosa puoi fare da subito per cercare di risolvere al meglio.

Questi disturbi sono migliorabili in una larga maggioranza dei casi, quindi…forza e coraggio!

 

PS tutti i consigli e le spiegazioni che trovi sono tratti dalla mia guida completa al disturbo cervicale, che si chiama Cervicale STOP!

La mia guida contiene tutto ciò che puoi fare per migliorare il tuo disturbo cervicale, ma sopratutto contiene una serie di TEST per selezionare solo gli interventi più adatti al tuo caso.

Puoi accedere alla DEMO GRATUITA e sperimentare da subito i benefici semplicemente compilando il modulo qui sotto!


    Il tuo nome (solo il nome va benissimo)

    La tua email (controlla che sia corretta, mi raccomando!)

    Un recapito telefonico (facoltativo, ma non preoccuparti: nessuno ti chiamerà senza preavviso o senza che tu lo voglia)

    Che cosa ti dobbiamo mandare?

     

     


    Indice dell’articolo


     

     

    Come si presentano i disturbi alla vista legati al tratto cervicale

    Tra poco capiremo perchè i problemi cervicali possono portare a sintomi visivi, nonostante a livello anatomico NON ci siano collegamenti (è bene ricordarlo: il sistema visivo è tutto all’interno della scatola cranica), ma prima capiamo QUALI sono questi sintomi visivi.

    Non è facile fare una lista, perchè si tratta di sintomi estremamente diversi da caso a caso, e quasi mai si tratta di sintomi facili da spiegare per i pazienti.

    Parliamo di:

    • sensazione di vista annebbiata, spesso maggiore a fine giornata
    • difficoltà nel mettere a fuoco gli oggetti o le scritte
    • presenza occasionale di flash luminosi o “lampi negli occhi”
    • fastidio o maggiore sensibilità alla luce (fotofobia)
    • sensazione di fastidio quando si entra in ambienti grandi e luminosi (tipicamente nei centri commerciali)

    A volte questi sintomi si associano direttamente al dolore cervicale (cioè compaiono insieme), mentre altre volte si presentano del tutto separati.

     

     

    Perché i disturbi cervicali possono portare problemi alla vista

    E esperienza comune (anche mia) che molti dei sintomi che ho elencato prima migliorino quando viene fatto qualcosa di positivo per il tratto cervicale quindi….i collegamenti ci devono pur essere!

    Vediamo rapidamente tre possibili cause che possono trasformare il tuo problema cervicale in un problema visivo.

     

    #1 Maggiore sensibilità delle strutture nervose interne alla colonna vertebrale e al cranio

    Quando c’è una importante infiammazione delle strutture cervicali, questa si “trasmette” (termine non corretto, ma aiuta a capire) ad una struttura nervosa molto importante, il tronco dell’encefalo.

    Dal tronco dell’encefalo partono diversi nervi, tra cui anche quelli responsabili della vista: ecco probabilmente perchè si avvertono i sintomi visivi.

    #2 La forte tensione muscolare può influenzare la micro-circolazione

    Mettiamo le cose in chiaro: i problemi cervicali (artrosi o contratture muscolari) NON possono ridurre l’afflusso di sangue al cervello nel vero senso del termine MA…..

    …nel corpo umano, ovunque ci sia una forte contrattura muscolare, si assiste ad una riduzione della MICRO circolazione.

    Riduzione della MICRO circolazione significa che il tessuto è vitale, ma potrebbe funzionare meglio: in pratica, hai le mani fredde ma funzionano lo stesso.

    In condizioni di forte tensione muscolare cervicale, è quindi del tutto verosimile che anche la micro-circolazione cerebrale ne risenta: se la micro circolazione cala, una delle prime vittime è proprio la vista.

     

    #3 C’è un forte collegamento tra muscoli del collo e muscoli dell’occhio

    Al forte rapporto tra i muscoli del collo e i muscoli che muovono gli occhi ho dedicato un intero articolo, con tutti i disturbi e le soluzioni associate.

    Per farla breve: i muscoli che muovono gli occhi ed i muscoli che muovono il collo sono sempre estremamente coordinati, e quindi sono fortemente collegati tra loro.

    Se ci pensi, noi orientiamo lo sguardo muovendo contemporaneamente occhi e collo: solo durante la lettura muoviamo gli occhi con la testa ferma.

    Se ci sono forti problemi cervicali (succede spesso a seguito di un trauma), questa coordinazione può “saltare” e di conseguenza possono comparire sintomi visivi.

    In questo caso, i sintomi visivi più frequenti sono quelli legati agli spazi aperti (centri commerciali) o agli oggetti in movimento.

    A differenza delle altre due cause che ho citato, questo problema è rilevabile con degli esami clinici, che di solito esegue l’ortottico.

     

     

    Cosa puoi fare da subito per migliorare i tuoi sintomi visivi legati a cervialgia

    In qualsiasi sito, programma televisivo, rivista “da parrucchiere” e così via, questa sezione si riduce alla frase “rivolgiti ad un professionista competente, che saprà consigliarti al meglio”.

    Fosse vero, si potrebbe anche fare.

    Peccato che la realtà sia ben diversa: il campo della salute è costellato da tante figure, alle quali corrispondono visioni del problema completamente diverse, spesso non concordanti tra loro.

    Spesso mi capita di vedere persone che sono state da 3-4 professionisti, e che come risultato hanno soltanto una gran confusione in testa.

    Il mio consiglio? MANTIENITI SEMPLICE, che tanto la bacchetta magica non ce l’ha nessuno.

    Se i tuoi disturbi visivi non sembrano legati a problemi strettamente “oculistici” puoi fare due cose, ed ora ti spiegherò quali.

     

    #1 Esegui due semplici ma efficaci esercizi sul tratto cervicale

    Quando la tensione muscolare si allenta, si ha un beneficio rapido (a volte immediato) sui sintomi visivi.

    Ecco due esercizi particolarmente efficaci in questo caso.

    Facendo questi esercizi tutti i giorni, probabilmente riscontrerai un primo miglioramento dopo neanche una settimana.

    Forza e coraggio: mai come in questo campo, la determinazione è fondamentale.

     

    #2 Utilizza la mia guida Cervicale STOP!

    Ho lavorato duramente (e sto lavorando, perché è in continuo aggiornamento) affinchè la mia guida Cervicale STOP! fornisse a chi la consulta le stesse indicazioni che fornirei io in una valutazione di persona.

    Devo dire che sono decisamente soddisfatto: grazie alla serie di TEST sui sintomi e di TEST pratici, Cervicale STOP! è ad oggi l’unica guida sul disturbo cervicale veramente INTERATTIVA.

    Cervicale STOP! contiene tutto ciò che ti serve per migliorare il tuo disturbo cervicale:

    • le spiegazioni sul perchè avverti certi sintomi
    • i migliori esercizi, e la procedura per scegliere quelli più adatti a te
    • lo schema alimentare da seguire, nel caso sia emerso che il tuo disturbo è anche di tipo metabolico
    • le migliori tecniche per affrontare lo stress emotivo, nel caso dai test risulti che ne hai bisogno

    All’interno di Cervicale STOP! ci sono anche dei semplici TEST per valutare la coordinazione tra muscoli cervicali e muscoli degli occhi, e naturalmente gli esercizi mirati.

    Con gli esercizi che hai visto prima puoi avere ottimi benefici, ma con Cervicale STOP! puoi avere un piano COMPLETO e PERSONALIZZATO.

    Puoi accedere alla DEMO GRATUITA e sperimentare da subito i benefici semplicemente compilando il modulo qui sotto!


      Il tuo nome (solo il nome va benissimo)

      La tua email (controlla che sia corretta, mi raccomando!)

      Un recapito telefonico (facoltativo, ma non preoccuparti: nessuno ti chiamerà senza preavviso o senza che tu lo voglia)

      Che cosa ti dobbiamo mandare?

       

       

      Conclusione

      I disturbi alla vista sono spesso dei “compagni di viaggio” dei disturbi cervicali, anche se i meccanismi che legano questi due problemi non ci sono ancora chiari al 100%.

      Il concetto che mi preme lasciarti è: impara a conoscere il tuo corpo, prima di farti condizionare da quello che senti in giro.

      L’oculista ti ha detto che è tutto ok? Ottimo!

      Hai dolori o tensioni muscolari cervicali? Perfetto: comincia a lavorarci con le indicazioni che ti ho dato.

      Se i tuoi disturbi alla vista sono in qualche modo correlati al tratto cervicale, vedrai che otterrai presto degli ottimi risultati, e non avrai bisogno di consultare diecimila professionisti diversi.

      È piuttosto ovvio ma lo dico lo stesso: dò per scontato che tu abbia parlato di questo problema con il tuo medico e che lui ti abbia fatto fare eventuali accertamenti che ritiene opportuni.

       

      Scopri come migliorare il tuo dolore cervicale, riducendo il mal di testa, le vertigini e gli sbandamenti.

      Tutti i dettagli sui sintomi e sulle migliori strategie per ridurre al massimo il dolore cervicale

      Marcello Chiapponi

      Marcello Chiapponi

      Ciao, sono Marcello Chiapponi, fisioterapista e personal trainer, responsabile del sito.

      Marcello Chiapponi

      Articoli interessanti sul disturbo cervicale

      Tutti i sintomi della cervicale

      Tutti gli articoli sul disturbo cervicale

      Esercizi per disturbo cervicale

      Sintomi di infiammazione cervicale

      Guida al mal di testa da cervicale

      Cervicale e sintomi neurologici

      Riduci il dolore cervicale

      Scarica la demo gratuita del mio videocorso sul disturbo cervicale.

      Cervicale_stop