L'Altra Riabilitazione

Sciatica mozza: sintomi, cause e principali soluzioni

Marcello Chiapponi

Marcello Chiapponi

Fisioterapista e trainer con oltre 20 anni di esperienza nonché fondatore di L'Altra Riabilitazione. Negli anni, i contenuti da me realizzati sono stati fruiti da oltre 1 milione di persone e il mio canale YouTube di settore ha ottenuto il traguardo dei 500 mila iscritti e delle 65 milioni di visualizzazioni.

SCOPRI CHI SONO

In questo breve ma interessante articolo tratteremo un disturbo piuttosto frequente e fastidioso, ma di cui si parla poco: la sciatica mozza.

Sarà successo anche a te di sentir dire da un malcapitato: ho la sciatica! Ma che cos’è la sciatica mozza…?

Continua nella lettura: ti spiegherò in modo semplice e sintetico non solo i sintomi e le cause di questo problema, ma anche le soluzioni più efficaci per affrontarlo e risolverlo nel miglior modo possibile.

PS: se non ci conosciamo, sono Marcello Chiapponi, fisioterapista con oltre 20 anni di esperienza, ed uno dei più seguiti del web.

Se ti interessa avere un piano completo, facile da seguire ed immediatamente disponibile, prova a dare un’occhiata al mio percorso online “Mal Di Schiena Passo Dopo Passo”, che negli ultimi anni ha aiutato più di 3000 persone a liberarsi del dolore lombare.

Compila il modulo qui sotto per iscriverti alla DEMO GRATUITA!


    Il tuo nome (solo il nome va benissimo)

    La tua email (controlla che sia corretta, mi raccomando!)

    Un recapito telefonico (facoltativo, ma non preoccuparti: nessuno ti chiamerà senza preavviso o senza che tu lo voglia)

    Che cosa ti dobbiamo mandare?

     

     


    Indice


     

     

    “Sciatica” o “sciatica mozza”: questo è il dilemma…

    Sembra un dubbio amletico… ma non lo è: in realtà alla base delle differenze tra queste due condizioni ci sono dinamiche molto semplici.

    Come saprai, il nervo sciatico è il nervo più grande e più lungo del nostro corpo.

    Ha origine dal tratto lombare della colonna vertebrale, attraversa il gluteo, percorre tutta la coscia e la gamba per terminare a livello del piede.

    Quindi un dolore sciatico tipico (che nel linguaggio parlato viene chiamato appunto “sciatica”) può interessare tutte queste zone.

    Inoltre si presenta soltanto da un lato e spesso si associa anche ad una sensazione di intorpidimento e formicolio.

    Mi dirai: sì, ma qui parliamo di sciatica mozza…

    Hai ragione.

    I sintomi sono gli stessi, ma si usa questo aggettivo per indicare che sono “troncati”, “interrotti”, perché non si estendono mai al di sotto del ginocchio, come accade invece nella sciatica tipica.

     

     

    Sintomi della sciatica mozza

    sciatica mozza

    Bene, vediamo allora come si presenta il dolore nella sciatica mozza.

    • In genere è sordo, continuo, diffuso a livello della natica, ma può essere anche acuto e localizzato
    • Può estendersi verso il basso, al gluteo e alla parte posteriore della coscia (ti ripeto, mai sotto al ginocchio), ma anche verso l’alto e interessare la regione lombare
    • Può aumentare non solo quando stai seduto, per esempio mentre guidi la macchina, ma anche mentre fai attività fisica, per esempio quando corri, o addirittura mentre cammini
    • Infine può essere alternante: in altre parole, oggi potresti avvertirlo a sinistra e magari fra qualche giorno a destra

     

     

    Potenziali cause della sciatica mozza

    E allora quali condizioni possono causare una sciatica mozza?

    • Il sovraccarico posturale è la causa primaria di una sciatica mozza e solitamente inizia con un dolore lombare. Infatti ciò si verifica quando sottoponiamo le nostre strutture muscolari e articolari a sollecitazioni ripetute. Queste si infiammano e provocano contratture dolorose che dalla parte bassa della schiena possono estendersi verso il gluteo e la parte posteriore della coscia.
    • Infiammazione dell’articolazione sacro-iliaca (sacroileite). È l’articolazione fissa che unisce il bacino alla colonna vertebrale e la sua infiammazione può causare un dolore che si localizza tipicamente alla regione lombare, irradiandosi verso il basso.
    • Sindrome del piriforme. In questo caso un’eccessiva contrattura di questo piccolo muscolo (da prolungato ed eccessivo utilizzo, come si osserva nei corridori) può comprimere il nervo sciatico che gli passa molto vicino e provocare così una sciatica mozza.

    Nei prossimi due paragrafi ti propongo due brevissimi approfondimenti su due condizioni particolari associate alla sciatica mozza.

     

    Sciatica mozza e spondilite anchilosante

    Il primo focus è sulla spondilite anchilosante.

    È una malattia infiammatoria che colpisce le articolazioni della colonna vertebrale e le rende meno flessibili, limitando i movimenti.

    Purtroppo l’infiammazione coinvolge anche l’articolazione sacro-iliaca. E come abbiamo visto prima, la sacro-ileite è proprio una delle cause di sciatica mozza.

     

    Sciatica mozza e sindrome del piriforme

    Il secondo focus che ti propongo è sulla sindrome del piriforme.

    Se hai fatto qualche ricerca su internet ti sarai sicuramente accorto che è un problema muscolare di cui si parla molto… e spesso a sproposito!

    Hai capito bene. Infatti, è una condizione rara e difficile da individuare e così a volte viene diagnosticata in modo inappropriato oppure non viene riconosciuta affatto.

     

     

    Soluzione sciatica mozza

    Abbiamo analizzato i sintomi, discusso le cause e ora cerchiamo di capire come risolvere questo fastidioso problema.

    Alla base di un trattamento efficace c’è sempre l’esercizio, che deve essere rieducativo e mirato, per rendere i muscoli meno contratti, ridurre l’infiammazione e raggiungere l’obiettivo finale: il miglioramento dei sintomi dolorosi.

    L’esercizio è sempre la strada maestra per ottenere risultati a lungo termine e in questo caso ha anche lo scopo di ridurre la contrattura di quei muscoli che hanno rapporti di vicinanza con il nervo sciatico.

    Risultato? Meno compressione del nervo, meno dolore!

    Ti spiego subito come fare: guarda il video, segui le mie istruzioni e vedrai che i risultati arriveranno.

     

    Come avrai capito, un buon lavoro di rinforzo e miglioramento dei muscoli nella zona dove presente il dolore è la soluzione ideale e la migliore garanzia di benessere a lungo termine.

    Per questo, ti invito ancora ad accedere alle lezioni di PROVA GRATUITA del mio percorso online “Mal Di Schiena Passo Dopo Passo” compilando il modulo che trovi all’inizio dell’articolo!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Mal di Schiena Passo Dopo Passo

    Se soffri di problemi alla schiena, qui c'è tutto quello che ti occorre

    Tutti i dettagli sui sintomi e sulle migliori strategie per migliorare al massimo il mal di schiena

    Marcello Chiapponi

    Marcello Chiapponi

    Ciao, sono Marcello Chiapponi, fisioterapista e personal trainer, responsabile del sito.

    Marcello Chiapponi

    Articoli interessanti sul dolore lombare

    Tutti i sintomi del dolore lombare

    I migliori articoli sul mal di schiena

    Esercizi per il mal di schiena lombare

    Dolore lombare che prende le gambe

    Bruciore alla schiena

    Mal di schiena lato destro o sinistro

    Discopatia o protrusione lombare

    Ernia lombare