Cartilagine delle ginocchia: come proteggerla con esercizi specifici

Marcello Chiapponi

Marcello Chiapponi

Fisioterapista, trainer e responsabile del sito

SCOPRI CHI SONO

Ultimo aggiornamento il 10 Novembre 2022 di mattia

La cartilagine delle ginocchia è particolarmente soggetta a problemi e infiammazioni, che nella maggior parte dei casi possono essere risolte attraverso l’esercizio specifico e la rieducazione della postura: in questo articolo ti spiegherò perchè un programma specifico di esercizi è la soluzione migliore per qualsiasi problema di cartilagine.

Ma prima permettimi di presentarmi: sono Marcello Chiapponi, sono un fisioterapista e nella vita aiuto le persone a risolvere problemi muscolo scheletrici.

Negli ultimi anni le mie lezioni online hanno aiutato decine di migliaia di persone, grazie ad una metodologia particolarmente efficace, basata sull’esercizio mirato.

A riguardo dei problemi al ginocchio, ho racchiuso le mie metodiche in un corso online che negli ultimi 2 anni ha aiutato più di 700 persone.

Si chiama “Rimetti in sesto il tuo ginocchio“, ed è composto da una serie di protocolli che passo dopo passo, giorno dopo giorno, ti guideranno nel portare il tuo ginocchio al massimo del benessere possibile.

Se hai problemi alle ginocchia, ti consiglio assolutamente di provarlo: accedi alle lezioni di PROVA GRATUITA compilando il modulo qui sotto!

 

 

 

 

    Il tuo nome (solo il nome va benissimo)

    La tua email (controlla che sia corretta, mi raccomando!)

    Un recapito telefonico (facoltativo, ma non preoccuparti: nessuno ti chiamerà senza preavviso o senza che tu lo voglia)

     

     

     

    Quali sono i problemi più comuni che colpiscono la cartilagine del ginocchio

    Come dicevamo, le cartilagini delle ginocchia sono particolarmente delicate, in quanto:

    • le ginocchia reggono costantemente il nostro peso corporeo quando siamo in piedi
    • anche se siamo molto seduti, la posizione di flessione che teniamo esercita sempre una costante pressione sull’articolazione
    • il ginocchio è una articolazione che spesso va incontro a traumi o micro traumi

    Di conseguenza, la cartilagine può sviluppare problemi di diversi tipi e in varie forme.

    Un primo tipo di problema è la “semplice” INFIAMMAZIONE, definita spesso “condrite” o “condropatia“: in questo caso la cartilagine è integra, ma dolente in quanto infiammata.

    Un secondo tipo di problema sono le piccole/medie lesioni: anche qua abbiamo una cartilagine quasi “sana”, ma con alcune aree andate incontro a lesione / irritazione.

    Il terzo tipo di problema è l’usura: in questo caso la cartilagine si è “assottigliata”, e c’è la comparsa di micro-calcificazioni. La puoi considerare una sorta di “ruggine” articolare, il cui termine tecnico è molto famoso: artrosi.

    Tutte e tre le casistiche traggono beneficio dall’esercizio specifico, e tra un attimo vedremo perchè: ovvio che se la cartilagine è molto usurata e c’è molta artrosi i risultati saranno inferiori, ma non saranno mai “zero”.

     

     

    Quali sono i sintomi e conseguenze comportano le problematiche alla cartilagine

    Il sintomo più comune delle problematiche cartilaginee è sicuramente il dolore, sia nelle semplici infiammazioni che nelle artrosi.

    Se il ginocchio non è molto irritato, il dolore compare soltanto in alcune situazioni e movimenti: uno dei movimenti più critici è sicuramente quello di scendere le scale, o comunque di camminare in discesa.

    Quando il ginocchio è molto irritato, può essere doloroso anche il semplice camminare, o l’esercizio fisico a bassa intensità.

    Il dolore generalmente compare nella zona anteriore del ginocchio, in corrispondenza della rotula.

    A volte si fa sentire anche ai lati, e a volte è diffuso in tutto il ginocchio: se il problema principale è la cartilagine, nella maggior parte dei casi il dolore è sulla parte anteriore.

     

     

    Ecco perchè l’esercizio mirato è la principale terapia per i problemi di cartilagine

    Se fai una ricerca sulle possibili terapie per i problemi cartilaginei del ginocchio, scoprirai che esiste un mondo di possibili alternative, ma….

    … nella maggior parte dei casi, si tratta di interventi puramente antalgici.

    Interventi antalgici che possono sicuramente essere di aiuto, specie se hai molto dolore, ma non devi commettere l’errore di fare soltanto quelli!

    Nessuna infiltrazione e nessun farmaco può nè far ricrescere la cartilagine nè agire sulle cause a monte del problema.

    A monte del problema c’è sempre la stessa causa, ovvero una alterata meccanica dell’arto inferiore.

    Nella pratica, significa che i tuoi muscoli:

    • sono troppo contratti e rigidi
    • sono troppo deboli
    • entrambe le cose

    Ridurre il dolore con un farmaco non cambia minimamente questi fattori, che si possono migliorare soltanto con l’esercizio mirato.

     

     

    Muscoli più in forma = ginocchio più sano!

    Con l’esercizio mirato puoi rendere i muscoli meno contratti e più efficienti, puoi migliorare il tuo assetto posturale e puoi imparare a muoverti meglio.

    La combinazione di queste cose farà si che la pressione sulle tue cartilagini si riduca, e con essa anche l’infiammazione che hanno sviluppato.

    L’esercizio mirato può quindi portare il tuo ginocchio al massimo benessere possibile, ed è il miglior modo per ottenere risultati a medio e lungo termine.

    Certo, se la cartilagine è irrimediabilmente usurata, gli esercizi mirati non potranno stravolgere la situazione: in quei casi, l’unica soluzione è l’intervento chirurgico.

    Ma anche se il tuo ginocchio è “in odore di operazione”, è tuo preciso dovere quello di arrivare all’intervento con i muscoli nelle migliori condizioni possibile, dato che questo ridurrà in modo importante i tempi di recupero.

    Insomma, con un buon piano di esercizi puoi avere benefici immediati e a lungo termine: si tratta della miglior cosa che puoi fare oggi stesso per il tuo ginocchio.

     

     

    Scopri il corso “Rimetti in Sesto il tuo Ginocchio”, ed iscriviti alle lezioni di PROVA GRATUITA!

    Gli esercizi funzionano principalmente quando sono ben organizzati, e quando vengono ripetuti con costanza.

    È per questo che ho creato un corso online specificamente studiato per aiutarti ad eseguire i giusti esercizi passo dopo passo.

    Si chiama “Rimetti in sesto il tuo ginocchio“, ed è un corso che ha aiutato più di 700 persone negli ultimi due anni.

    È composto naturalmente da diversi protocolli a seconda del tipo di problema, ma ci sono alcuni esercizi che si possono definire “universali” e che possono darti beneficio da subito.

    Sono gli esercizi che compongono la versione di PROVA GRATUITA del corso, e che ti invito assolutamente a provare.

    Iscriviti alle lezioni di prova gratuita compilando il modulo qui sotto, ed inizia il tuo percorso oggi stesso!

     

     

      Il tuo nome (solo il nome va benissimo)

      La tua email (controlla che sia corretta, mi raccomando!)

      Un recapito telefonico (facoltativo, ma non preoccuparti: nessuno ti chiamerà senza preavviso o senza che tu lo voglia)

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Marcello Chiapponi

      Ciao, sono Marcello Chiapponi, fisioterapista e personal trainer, responsabile del sito.

      Articoli interessanti sul dolore al ginocchio

      Tutti i sintomi del dolore al ginocchio

      Cause e cure dolore al ginocchio nella corsa

      Cure infiammazione tendine rotuleo

      Cure cisti di Baker senza intervento

      Esercizi per cartilagine delle ginocchia

      Cosa fare se le tue ginocchia scricchiolano

      PROVA GRATUITAMENTE IL MIO PROGRAMMA PER MIGLIORARE I PROBLEMI DEL GINOCCHIO!