5 semplici esercizi per fare ginnastica pre-sciistica a casa o in palestra

Marcello Chiapponi

Marcello Chiapponi

Fisioterapista fondatore di L'Altra Riabilitazione

SCOPRI CHI SONO

Ultimo aggiornamento il 10 Novembre 2022 di mattia

Lo sci è un bellissimo sport, che appassiona molto anche me.

Peccato che lo sci abbia una piccolissima problematica: è tristemente noto come fonte di infortuni, a volte anche gravi.

Una parte di questi infortuni non si può prevenire: se ti viene addosso uno a 100 km/h, o sei un ninja ad evitarlo o c’è poco da fare.

Ma buona parte degli infortuni che normalmente vedo nel mio studio è legata a scarsa preparazione fisica del soggetto, che durante l’anno fa poco movimento, ed all’improvviso si proietta in una settimana di full immersion sportiva.

Questo genere di infortuni si può prevenire, iniziando una ginnastica pre sciistica circa un mese prima delle uscite.

Questa ginnastica rende i muscoli più reattivi e tonici, previene infortuni e non ultimo, ti permette una prestazione sportiva molto migliore.

 

Come e dove fare ginnastica pre sciistica

La risposta a questa domanda è: dipende dal tuo livello e dall’obiettivo.

Se sei una persona che fa poco movimento e che non fa sci ad alto livello, puoi cavartela benissimo a casa, con gli esercizi che tra poco vedremo.

Se sei un buono sciatore, magari già attivo durante l’anno, potresti aver bisogno di sovraccarichi ed attrezzature che si trovano in palestra.

Ora vediamo 5 semplici esercizi che puoi fare benissimo a casa: si tratta di esercizi di tonificazione ed allungamento muscolare.

 

 

#1 L’affondo

L’affondo è un esercizio che stimola glutei e quadricipiti, fondamentali nello sci.

Lo si può fare in diversi modi, ed anche renderlo più pesante, tenendo in mano dei manubri o dei sovraccarichi.

#2 la seggiola

 

#3 Il plank

Il plank è un esercizio che serve a dare forza e stabilità a tutti i muscoli del tronco.

È fondamentale avere una buona resistenza dei muscoli del tronco: più la tua schiena ed il tuo addome sono stabili, maggiore potrà essere la spinta che esercita l’arto inferiore.

 

#4 Allungamento del quadricipite

L’allungamento del quadricipite serve a diminuire la rigidità della parte anteriore della coscia, in particolare del muscolo retto femorale.

Più è elastico, meglio risponderà alle sollecitazioni.

Questo esercizio è famosissimo ma mette in difficoltà molte persone.

 

CONCLUSIONE

La ginnastica pre sciistica è utile per migliorare le tue performance sportive e ridurre la possibilità di infortuni.

Gli esercizi che ti ho mostrato possono andare bene per una buona fetta di popolazione.

Ma se vuoi un ricondizionamento completo, che “strizzi l’occhio” al rinforzo sicuro e alla postura, allora non perderti il mio corso Fitness Sicuro.

Si tratta di un corso online che negli ultimi anni ha aiutato più di 2000 persone a rinforzarsi e a migliorare la loro postura, in tutta sicurezza.

Puoi accedere alle lezioni di PROVA GRATUITA compilando il modulo qui sotto!

    Il tuo nome (solo il nome va benissimo)

    La tua email (controlla che sia corretta, mi raccomando!)

    Un recapito telefonico (facoltativo, ma non preoccuparti: nessuno ti chiamerà senza preavviso o senza che tu lo voglia)

     

     

    Marcello Chiapponi

    Marcello Chiapponi

    Fisioterapista, trainer e responsabile del sito

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Se vuoi migliorare la tua forma fisica e prevenire infortuni futuri, prova Fitness Sicuro.

    Tutti gli esercizi passo-passo per ritrovare e migliorare il tuo benessere e la tua forma fisica.

    Marcello Chiapponi

    Ciao, sono Marcello Chiapponi, fisioterapista e personal trainer, responsabile del sito.

    Articoli interessanti sul fitness e sul benessere fisico

    Come e perché tonificare il corpo in modo scientifico

    Esercizi per combattere stanchezza, dolori e stress

    Come combattere ansia e sintomi fisici

    Come allenarsi e rinforzare i muscoli in caso di problemi vertebrali

    Esercizi per migliorare la stanchezza cronica

    Ginnastica dolce per anziani: i migliori esercizi