L'Altra Riabilitazione

Menisco infiammato: 3 sintomi e rimedi assolutamente certi

Picture of Marcello Chiapponi

Marcello Chiapponi

Fisioterapista e trainer con oltre 20 anni di esperienza nonché fondatore di L'Altra Riabilitazione. Negli anni, i contenuti da me realizzati sono stati fruiti da oltre 1 milione di persone e il mio canale YouTube di settore ha ottenuto il traguardo dei 500 mila iscritti e delle 65 milioni di visualizzazioni.

SCOPRI CHI SONO

Il menisco del ginocchio è sicuramente una delle strutture che va più frequentemente incontro ad infiammazioni, con conseguente dolore e limitazione del movimento.

Ogni ginocchio ha due menischi, quello interno e quello esterno: si tratta di due semi-anelli fibrosi a forma di “C”, posti tra tibia e femore.

Dato che la loro funzione è quella di “ammortizzatori” è facile capire come si tratti di strutture sempre sotto pressione, e che quindi possono facilmente infiammarsi.

In questo articolo vedremo 3 sintomi di menisco infiammato che sono molto indicativi di problemi nella zona, e naturalmente vedremo anche le possibili soluzioni.

Alla fine dell’articolo saprai bene come risolvere l’infiammazione al menisco, quindi leggi con attenzione!

 

PS: vedremo i dettagli, ma l’infiammazione del menisco si risolve essenzialmente con la riabilitazione.

Che ne dici quindi di avere fin da subito una guida precisa, attraverso il mio percorso online “Rimetti in sesto piede e ginocchio”?

Puoi accedere subito alle lezioni di PROVA GRATUITA compilando il modulo qui sotto!

    Il tuo nome (solo il nome va benissimo)

    La tua email (controlla che sia corretta, mi raccomando!)

    Un recapito telefonico (facoltativo, ma non preoccuparti: nessuno ti chiamerà senza preavviso o senza che tu lo voglia)

    Che cosa ti dobbiamo mandare?

     

     


    Indice:


     

     

    Cosa sono i menischi e perché si infiammano

    menisco infiammato

    I menischi sono delle strutture fibrose, che visti dall’alto hanno la forma di una “C” allungata.

    A livello di ciascun ginocchio abbiamo due menischi: uno interno ed uno esterno.

    Il menisco è appoggiato sul piatto tibiale, e fondamentalmente è la struttura di ammortizzazione tra tibia e femore.

    Si tratta quindi di una struttura che serve ad ammortizzare i carichi e a favorire il movimento: i menischi sono particolarmente sollecitati al carico dai movimenti di flessione ed estensione.

    Trattandosi di strutture deputate ad ammortizzare i carichi, possono andare facilmente in….sovraccarico!

    Il menisco è una delle strutture che più facilmente risente dei sovraccarichi a livello del ginocchio. Può risentire:

    • dei sovraccarichi ACUTI (allenamento troppo intenso o trauma)
    • di quelli CRONICI (piccoli sovraccarichi ma molto ripetuti e prolungati nel tempo)

    La prima risposta al sovraccarico articolare è l’infiammazione, ed ecco perché non è così difficile avere il menisco infiammato.

    A volte l’infiammazione del menisco è transitoria: il dolore arriva, migliora e non si presenta più.

    Altre persone sviluppano invece una sorta di infiammazione meniscale cronica, con il dolore che continua ad andare e venire.

     

     

    Quali sono i sintomi di un menisco infiammato

    menisco infiammato

    I sintomi di infiammazione del menisco sono in realtà i classici sintomi di qualsiasi infiammazione articolare, ovvero:

    • dolore, in questo caso localizzato nella parte laterale del ginocchio, interna o esterna
    • limitazione del movimento, soprattutto dopo i 90 gradi di flessione
    • gonfiore in caso di infiammazione molto acuta

    Il dolore da infiammazione del menisco è spesso difficile da distinguere, perché si può confondere con altre situazioni che portano dolore nella parte esterna o interna del ginocchio, come ad esempio la tendinite dei muscoli della “zampa d’oca” o la sindrome della bendelletta ileo tibilale (infiammazione del tendine del tensore della fascia lata).

    Ma se ad essere infiammato è primariamente il menisco, ci sono 3 sintomi tipici che indicano un problema nella zona.

    Il primo sintomo è il dolore ben localizzato a livello della cosiddetta “rima articolare” tra tibia e femore.

    La “rima articolare” è proprio il punto in cui femore e tibia si incontrano: il dolore da menisco tende ad essere localizzato lì (lato esterno o interno, a seconda del menisco interessato), mentre è frequente che i dolori dei tendini si irradino su una zona più ampia.

    Il secondo sintomo, probabilmente il più significativo, è il dolore in rotazione del ginocchio.

    Se con il ginocchio piegato a 90 gradi ruoti il piede all’interno o all’esterno, stai facendo una rotazione del ginocchio, movimento al quale il menisco è molto sensibile.

    Se questo movimento ti è doloroso, è molto probabile che sia il menisco ad essere infiammato.

    Il terzo sintomo è il dolore alla palpazione della rima articolare: se con il ginocchio piegato premi con il pollice tra tibia e femore, stai sollecitando quasi direttamente il menisco, che se infiammato risponderà con dolore.

     

     

    Come ridurre e risolvere l’infiammazione del menisco

    menisco infiammato

    In caso di infiammazione del menisco acuta, le cose da fare sono assolutamente le solite:

    • evitare di sovraccaricare
    • mettere il ghiaccio
    • farsi eventualmente prescrivere anti infiammatori se il dolore è forte

    Di fatto, non c’è molto altro.

    In caso di infiammazione cronica, ovvero di dolore che si ripresenta di frequente, è invece necessario migliorare la meccanica del ginocchio.

    Se il menisco ti si continua ad infiammare, significa che:

    • i tuoi muscoli non lavorano bene (troppo deboli e/o troppo contratti)
    • la quantità di carico che chiedi al tuo ginocchio (o che hai chiesto) è eccessiva
    • un buon mix delle due cose

    In questo caso, la cosa da fare è procedere con una rieducazione mirata.

    L’infiammazione del menisco, come tutte le infiammazioni, si riduce e si risolve quando i muscoli della zona (in particolar modo il quadricipite) iniziano a funzionare al meglio delle loro capacità.

    E perché questo avvenga, l’unico modo è ovviamente stimolarli con esercizi mirati.

    La rieducazione attraverso l’esercizio è la vera terapia di medio/lungo termine: laser, ultrasuoni, tecar ecc… possono al massimo (forse) ridurre temporaneamente il dolore.

    Anche l’utilizzo di anti infiammatori ad uso esterno (tipo pomate) ha un impatto minimale sulla cosa, praticamente trascurabile.

    Il ridurre in modo stabile l’infiammazione passa quindi per il miglioramento dei muscoli.

     

     

    Esercizi per infiammazione del menisco

    Non esistono esercizi specifici per l’infiammazione del menisco interno o esterno: chi lo dice mente sapendo di mentire (o per lo meno, spero che lo sappia).

    Non ha semplicemente senso pensare che va stimolato il tal muscolo in tale modo se si hanno problemi al menisco.

    Nei problemi al menisco, così come per tutti gli altri problemi, vogliamo che tutti i muscoli lavorino al meglio, dal primo all’ultimo.

    L’approccio cambia sicuramente a seconda di quanto il ginocchio sia dolente ed infiammato: la persona che fatica a camminare non deve fare le stesse cose rispetto a chi ha problemi solo nello sport.

    Ti propongo qui un mio famoso video che ti permette di utilizzare questo approccio graduale, e di trovare il tuo “esercizio magico”.

     

    Ovviamente, un solo esercizio può essere una ottima base di partenza, ma non può certo essere la soluzione definitiva.

    È per questo che ti invito ancora ad iscriverti alle lezioni di PROVA GRATUITA del mio corso online “Rimetti in sesto piede e ginocchio”: al suo interno troverai la mia metodica ed i miei protocolli, in un formato semplicissimo ed efficacissimo.

    Compila il modulo qui sotto per accedere alla prova gratuita!

      Il tuo nome (solo il nome va benissimo)

      La tua email (controlla che sia corretta, mi raccomando!)

      Un recapito telefonico (facoltativo, ma non preoccuparti: nessuno ti chiamerà senza preavviso o senza che tu lo voglia)

      Che cosa ti dobbiamo mandare?

       

       

      Conclusione e domande frequenti

      L’infiammazione del menisco è uno dei problemi più comuni a livello del ginocchio: fortunatamente, si tratta di un problema che nella maggior parte dei casi si riesce a risolvere benissimo con la rieducazione.

      E ora, alcune domande frequenti, che ci aiutano a fare un riassunto dell’articolo.

       

      Quali sono i sintomi di menisco infiammato?

      I sintomi di infiammazione del menisco sono: dolore nella faccia laterale interna o esterna del ginocchio, dolore nella flessione soprattutto oltre i 90 gradi, dolore nella rotazione del ginocchio.

       

      Dove si sente il dolore del menisco?

      Il dolore del menisco si sente nella parte interna o esterna del ginocchio, piuttosto localizzato al punto in cui il femore si articola con la tibia.

       

      Si può curare l’infiammazione del menisco senza operare?

      Sì: se si parla di sola infiammazione non si prende mai in considerazione l’intervento. In realtà, anche in caso di lesioni di piccola/media entità, l’intervento non è necessario ma basta la rieducazione.

       

      2 Responses

      1. Intanto vorrei ringraziare perché è tutto spiegato a termini comuni e no con termini medici che non si capisce nulla.io ho avuto parecchie fratture , frattura esposta del malleolo tibiale , frattura diafisi femore, frattura piatto tibiale e sono affetta da osteomielite è ho subito l amputazione del braccio comunque praticamente nella gamba sana ora ho il menisco infiammato sicuramente non rotto x una caduta .la caduta è stata dolorosa ma dopo una settimana il ginocchio non mi faceva più male ,ora a distanza di 20 giorni ho tutti i sintomi che ho letto qui. Immaginavo fosse il menisco ma voi chiaramente mi avete dato la conferma, grazie

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Marcello Chiapponi

      Marcello Chiapponi

      Ciao, sono Marcello Chiapponi, fisioterapista e personal trainer, responsabile del sito.

      Marcello Chiapponi

      Articoli interessanti sul dolore al ginocchio e al piede

      Tutti i sintomi del dolore al ginocchio

      Dolore al piede: punti critici, cause e rimedi “muscolari”

      Cause e cure dolore al ginocchio nella corsa

      Cure infiammazione tendine rotuleo

      Cure cisti di Baker senza intervento

      Esercizi per cartilagine delle ginocchia

      Cosa fare se le tue ginocchia scricchiolano

      Fascite plantare: guida completa alle soluzioni (agg. 2023)

      PROVA GRATUITAMENTE IL MIO PROGRAMMA PER MIGLIORARE I PROBLEMI DEL GINOCCHIO!