Auto-analisi del metabolismo (infografica)

Il nostro metabolismo (cioè il modo in cui l’ organismo processa il cibo) ha delle caratteristiche che in parte sono “ereditarie”, ma in buona parte è determinato dal nostro stile di vita, dalla nostra alimentazione e sopratutto dalla quantità di STRESS NEGATIVO che sopportiamo.

Più la combinazione stile di vita-alimentazione-stress è sgradita al nostro organismo, più il nostro metabolismo ci invierà sintomi di malfunzionamento.

Auto-analizzare il proprio metabolismo è semplice: nella infografica qui sotto trovi tutti i segni e sintomi di un metabolismo che non funziona bene.

Più sotto ti parlerò brevemente di come si analizzano queste situazioni con appositi strumenti, la BIA ACC ed il PPG Stress Flow.


Indice dell’articolo


Perché il metabolismo può cominciare a lavorare male

In generale, il metabolismo può cominciare a non rispondere più come prima a causa di un eccessivo accumulo di stress negativi.

ATTENZIONE: per STRESS NEGATIVI devi intendere una ampia categoria di problemi, non solo quelli riguardanti l’aspetto emotivo.

Stress fisici

  • numerosi incidenti o traumi, anche in passato
  • numerose problematiche muscolo scheletriche

Stress metabolici

  • cibi di bassa qualità
  • eccesso di calorie / troppe poche calorie
  • utilizzo di farmaci ad uso cronico
  • ampio utilizzo di antibiotici in passato

Stress emotivi

  • situazioni lavorative e famigliari
  • crescita da genitori ansiosi / infanzia difficile
  • insoddisfazione verso la propria vita / attività

Analizzare il metabolismo dal punto di vista strumentale

La presenza dei sintomi che hai visto nell’infografica è già sufficiente a dire che il tuo metabolismo non sta funzionando bene.

Tuttavia, ci sono anche degli strumenti che possono aiutare in una più completa analisi del metabolismo: alcuni sono affidabili e danno un aiuto concreto, altri lo sono molto meno.

A mio avviso, il miglior quadro strumentale è quello fornito dalla combinazione di BIA ACC e PPG Stress Flow, che sono elettromedicali certificati ed affidabili. Utilizzo abitualmente questi strumenti nel mio protocollo di valutazione.

BIA ACC

È una analisi dei tessuti non invasiva, che permette di conoscere oltre 60 dati sulla composizione corporea, ad esempio:

  • quantità di grasso totale
  • stato infiammatorio
  • circadianità dei ritmi ormonali
  • stato di “salute” di muscoli e ossa

Naturalmente questi sono solo alcuni dei tanti dati utili che una BIA ACC può fornire: per saperne di più visita la pagina Analisi del metabolismo BIA ACC.

PPG Stress Flow

Il PPG Stress Flow è una analisi del sistema nervoso autonomo, cioè quella parte del sistema nervoso che fa lavorare il metabolismo.

Quando i nostri stress sono sopratutto emotivi, il sistema nervoso autonomo “registra” questa situazione e cambia il suo assetto: di conseguenza cambiano anche le risposte del metabolismo.

Il PPG Stress Flow permette di capire quanto l’aspetto emotivo rivesta una importanza nel nostro assetto metabolico: per saperne di più visita la pagina Analisi del Sistema Nervoso Autonomo PPG Stress Flow.

Come migliorare il metabolismo

Come hai letto nell’infografica, non esistono ricette magiche o farmaci miracolosi.

L’unico modo per migliorare il metabolismo e liberarsi dei sintomi associati è un PIANO STRATEGICO, che vada a lavorare sui vari aspetti.

Ora ti elencherò una serie di articoli su L’Altra Riabilitazione che ti aiuteranno a costruirti un piano efficace: se poi vorrai una valutazione personale (e sei abbastanza vicino a Milano o a Piacenza per potermi raggiungere), potrai compilare il form in fondo all’articolo

#1 Strategia per migliorare il fisico

Una delle prime cose che ci interessa per lavorare sul tuo fisico è migliorare la postura ed i dolori associati.

Consulta quindi l’articolo “5 esercizi che migliorano la postura e riducono il mal di schiena”.

Il secondo importantissimo aspetto è il miglioramento della massa muscolare: per quello, non troverai una guida migliore dell’articolo “come tonificare il corpo in maniera scientifica”.

#2 Strategia per migliorare l’alimentazione

Posto che nel campo dell’alimentazione non esistono certezze, la strategia alimentare più idonea a migliorare la performance metabolica sembra essere l’alimentazione circadiana e anti infiammatoria.

#3 Strategia per migliorare lo stress emotivo

Naturalmente qui si parla di aspetti molto difficili da affrontare, perchè hanno a che vedere con situazioni non sempre sotto il nostro controllo.

In ogni caso, puoi ridurre l’impatto dello stress emotivo con un esercizio come lo “scanner della pesantezza”.

Se vuoi approfondire come ridurre i “danni” di ansia e stress, ti consiglio il mio articolo “ansia e stress possono provocare dolori e vari sintomi”.

VUOI UNA VALUTAZIONE PERSONALIZZATA?

L’elenco di risorse che ti ho fornito sopra è ampiamente sufficiente per ottenere ottimi miglioramenti.

Tuttavia, se sei tra quelle persone che non “partono” se non hanno una direzione precisa datagli da una guida, potresti necessitare di una valutazione personalizzata, come puoi leggere alla pagina Esempio di Visita (trovi tutti i dettagli li).

Se sei abbastanza a portata di mano rispetto alle nostre sedi di Milano e Piacenza, contattami tramite questa pagina.

Non ti preoccupare, avrai risposta entro 24 ore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Logo MDS - Mal di schiena passo passo

Se soffri di problemi alla schiena, qui c'è tutto quello che ti occorre

Tutti i dettagli sui sintomi e sulle migliori strategie per migliorare al massimo il mal di schiena

Marcello Chiapponi

Ciao, sono Marcello Chiapponi, fisioterapista e personal trainer, responsabile del sito.

Vuoi ricevere consigli gratuiti mirati sul tuo caso? Fai il TEST!